Telefono erotico basso costo

Intervista a Crystal, operatrice dei numeri erotici

Il business dei telefoni erotici sembra procedere a ritmo serrato, tant'è che oggi giorno assistiamo al proliferare di hot line che propongono a uomini e donne una gran bella possibilità: quella di trascorrere dei piacevoli momenti di pura intimità con delle vere professioniste del sesso! Ma ci siamo mai chiesti le ragioni per le quali gli 899 a basso costo continuino a riscuotere un tale apprezzamento? E del perchè, nonostante la crisi economica, sempre più invididui siano disposti a spendere qualche euro per un servizio che in fin dei conti non è propriamente definibile come di prima necessità?

A spiegarci qualcosa su questo mondo tanto vasto quanto affascinante è Crystal, una telefonista erotica che dietro questo nome d'arte opera nel sesso a distanza ormai da diversi anni a questa parte.

Ciao Lady. Innanzitutto vogliamo ringraziarti per aver dedicato parte del tuo tempo a questa breve intervista: sono molti gli individui che sperano di scoprire qualcosa in più dei telefoni erotici, e di farlo per voce di qualcuno che questo settore lo conosca per davvero. A questo proposito vogliamo partire col chiederti come sei finita a lavorare in tal ambito e se questa tua professione ha finito per soddisfare le ambizioni che ti eri fatta inizialmente.

Ciao Carlo (nome del giornalista, ndr), sono io che devo ringraziare te per avermi offerto questa possibilità. Sai quando si parla di sesso, e soprattutto quando lo si fa in un Paese ancora fortemente conservatore come l'Italia, si sollevano sempre parecchi scudi e se me lo permetti anche tanta ignoranza: per questo motivo è importante che tutti conoscano l'altro volto dell'erotismo telefonico.

Ebbene, io ho iniziato a lavorare come professionista del sesso all'età di 22 anni: essendo in piena fase di euforia ormonale ero alla ricerca di un diversivo che sapesse soddisfarmi appieno e che non consistesse nel solito sesso fisico. Ho così letto un annuncio sul giornale tramite il quale si ricercavano delle ragazze per un centralino a luci rosse, ho chiamato al numero segnalato all'interno dell'annuncio, e dopo un paio di giorni mi sono ritrovata a lavorare regolarmente sotto il nome di Crystal!

Devo dire che sì, il telefono erotico ha risposto pienamente a tutte le condizioni che mi ero prefissata inizialmente: se prima di iniziare a lavorare mi ero preventivata che con questo lavoro avrei dovuto rendermi economicamente indipendente e caratterialmente più forte, a posteriori devo proprio ammettere che entrambi i fattori hanno trovato pieno appagamento.

Ogni giorno fai la conoscenza di uomini e donne dalle vite, dalle condizioni sociali, dalle culture e dalle esigenze molto diverse tra loro: ma come fai a saper dare la giusta soddisfazione a tutti quanti?

Guarda questo è un mestiere che, come qualsiasi altro, impari a maneggiare con cura solo ed esclusivamente con l'esperienza maturata. Giorno dopo giorno e anno dopo anno le mie conoscenze si ampliano sempre più: a forza di ricevere telefonate ho acquisito una versatilità nell'uso del telefono che farebbe invidia a molte donne! Ecco perchè oggi giorno sono in grado di dare risposta anche alle richieste più bizzarre.

Ma se te la devo dire tutta, il segreto è uno soltanto: per quanto i clienti chiamanti possano essere diversi tra loro, in fin dei conti cercano tutti la stessa cosa. Compagnia, divertimento, evasione.

Come ben saprai le cronache di questi ultimi anni non fanno altro che descriverci una situazione economica molto difficile. L'attuale crisi economico-finanziaria sta mietendo posti di lavoro senza alcuna tregua: per quale ragione l'industria pornografica o più nello specifico i telefoni erotici a basso costo vanno ancora così forte?

Una parte di risposta credo tu l'abbia già fornita nella domanda: uno dei segreti cardine di questo successo sta proprio nei termini “basso costo”. La spinta fortemente lowcost che il comparto del sesso a distanza ha saputo affrontare, a parer mio, è stata linfa vitale per tutti quelli che come me trovano in questo settore una fonte di reddito vera e propria: molti clienti sono attratti dai numeri a luci rosse anche grazie al fatto che ormai, chiamare un 899 del sesso, non equivale alla stessa spesa che si sarebbe dovuta affrontare molti anni prima!

E poi proprio la crisi economica oltre ad aver sforbiciato parecchi posti di lavoro, non dimentichiamo che è persino stata mietitrice di sentimenti: le persone sono sempre più in conflitto con sé stesse e con gli altri, tant'è che proprio questa loro condizione di solitudine perenne sembra spingerle a trovare un diversivo che sappia farle sentire meno sole, meno abbandonate, più importanti.

Noi siamo la risposta ideale a questo genere di esigenze perchè offriamo compagnia (possiamo anche scambiare due chiacchiere senza per forza concluderla col sesso!), così come offriamo la possibilità di dare libero sfogo alle pulsioni sessuali di chi ci chiama. In sostanza, siamo un misto di psicologia e sessuologia: che c'è di meglio?

Per chiamare Crystal al suo numero 899 andate sul suo sito personale:

www.899hot.it oppure www.sesso899.biz